IL CONCORSO | PREMIO NINO CARRUS

Visualizza la sezione: IL CONCORSO | PREMIO NINO CARRUS
Visualizza la sezione: IL CONCORSO | PREMIO NINO CARRUS

Presente e futuro delle zone interne della Sardegna è al centro della VII edizione del "Premio Nino Carrus", appuntamento a cadenza biennale che, fin dalla prima edizione, si pone l'obiettivo di dare un contributo concreto a temi di vitale importanza come quelli dello sviluppo locale, della promozione territoriale e dell'impegno politico e sociale a vantaggio delle piccole comunità.

Il titolo scelto per l'edizione 2023 è "Presente e futuro delle zone interne della Sardegna: resistere o pensare a sviluppare una nuova esistenza? Proponi idee e progetti in forma di politiche pubbliche, di iniziative imprenditoriali, sociali e culturali", ed è nato dall'esigenza di stimolare singoli e gruppi a riflettere sull'oggi e sul domani delle zone interne, con l'auspiscio che dallo studio e dalle analisi proposte possano derivare idee e progetti utili a rispondere all'interrogativo di partenza: resistere o, piuttosto, pensare a sviluppare una nuova esistenza?

Proposte, idee e progetti dovranno essere compendiati in un elaborato o in saggio, il cui contenuto dovrà dimostrare le capacità dei partecipanti di affrontare il tema scelto in modo organico, completo, analitico, originale.

La VII edizione del premio è rivolta a tutti i cittadini sardi, e in alcuni casi anche ai cittadini non sardi come espressamente indicato nell'articolo 3 del Bando, che al momento della scadenza del bando non abbiano superato i 45 anni di età.

E' prevista l'erogazione di tre PREMI così ripartiti:

  • Primo Premio – Euro 2.500,00, all'elaborato che tratti l'argomento in maniera più completa;
  • Secondo Premio – Euro 1.500,00, all'elaborato che esprima maggiore originalità nelle proposte attuabili;

  • Premio " Comune di Borore" – Euro 1.000,00.

 

Gli importi previsti per i premi potranno essere incrementati a discrezione dell'organizzazione e in relazione alla disponibilità di nuove risorse finanziarie non quantificabili al momento della pubblicazione del Bando.

La domanda per partecipare al Premio, corredata dall'elaborato, dovrà essere presentata entro il termine ultimo del 30 settembre 2023 nel pieno rispetto delle modalità indicate nel Bando.

La graduatoria dei vincitori dell'edizione 2023 del Premi, stabilita da una apposita Commissione giudicatrice di esperti designati nelle prossime settimane dal Direttivo dell'Associazione Carrus, sarà pubblicata sul sito internet dell'Associazione medesima e comunicata ai più importanti organi di stampa per una diffusione quanto più possibile capillare.

La premiazione dei vincitori avverrà, nel mese di dicembre 2023, nella sala consiliare " Nino Carrus" di Borore, nell'ambito di una cerimonia pubblica alla quale saranno chiamati a partecipare non solo gli autori dei saggi, la Commissione giudicatrice, gli amministratori del territorio, ma anche cittadini, gruppi ed associazioni interessati a dare un contributo attivo allo sviluppo delle zone interne.

L'auspicio della Presidente dell'Associazione Carrus, Rosanna Carboni, del Presidente onorario, Fausto Mura, e degli altri componenti il direttivo, è che siano tanti i sardi, giovani e meno giovani, a livello personale o in gruppo, a volersi cimentare in un lavoro non certo semplice ma che può offrire spunti di sicuro interesse per il futuro delle nostre comunità, troppo spesso penalizzate e depauperate di risorse e servizi.

Scarica il bando del Premio Nino Carrus 2023: http://www.ninocarrus.it/.../premio-nino-carrus-2023.html